Messaggio di errore

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (linea 579 di E:\Siti\studiotonina.it\sito\includes\menu.inc).

DECRETO BANCHE E IMPRESE

Il decreto legge 59/2016 sta trovando la strada per la conversione definitiva.
E’ una norma molto importante per le banche ma anche per le imprese in quanto affronta temi quali:

  • misure a sostegno delle imprese e di accelerazione del recupero crediti. Tra gli altri viene accelerata l’attività di recupero crediti svolta dalle imprese nei confronti dei propri debitori;
  • il pegno non possessorio che è una nuova garanzia reale mobiliare; in sostanza il creditore (tipicamente la banca) può ottenere a garanzia delle proprie ragioni beni mobili dell’imprenditore (tipicamente impianti o macchinari) ma tale pegno non impedisce all’imprenditore di continuare ad utilizzare tali beni. In base alla normativa vigente il pegno impediva al debitore di utilizzare il bene bloccandone quindi l’utilizzo nell’impresa;
  • il patto marciano. In sostanza l’impresa garantisce un finanziamento consentendo alla banca, in caso di inadempimento, di divenire direttamente proprietaria dell’immobile. Attualmente la banca creditrice non diviene proprietaria dell’immobile ma deve procedere a promuovere una vendita forzata del bene con procedure che possono durare dai 3 ai 7 anni.

Queste due ultime norme possono essere lette come norme a favore delle banche ma è bene considerare che sono attivate solo con l’accordo dell’impresa per cui, di fatto, agevolano l’accesso al credito di quest’ultima.